UN GRUPPO DI RAGAZZI DI ENGIM SAN PAOLO IMPEGNATI IN UNA “CUCINA SCENICA” AL SISTINA

Il 2 dicembre scorso si è conclusa al Sistina di Roma l’ultima tappa della tournée romana di “Belle Ripiene”, (le repliche proseguono in diverse città italiane) la nuova pièce di Massimo Romeo Piparo, che torna a firmare uno spettacolo di prosa tutto al femminile con Tosca D’Aquino (Ada), Rossella Brescia (Ida), Roberta Lanfranchi (Dada) e Samuela Sardo (Leda). La storia presenta lo spaccato di vita delle quattro protagoniste, che si raccontano in un turbinio di dialetti italici che vanno dal Salento a Napoli, da Roma all’Alta Padana. Il tutto si articola in un palcoscenico trasformato in una “vera cucina professionale”, dove le star indiscusse sono il cibo e gli uomini – strano! – : “le donne amano mangiare ma poi si costringono a infernali diete dimagranti… ci sarà un elemento in comune tra il loro rapporto con il cibo e quello con gli uomini…?”. Una gustosa commedia che si realizza tra pentole e fornelli che fumano davvero ed emanano piacevoli profumi. Ed è proprio il pubblico in sala a condividere con le attrici i piatti cucinati realmente, lo stesso non vale per gli uomini di cui descrivono umoristicamente i limiti, seppure con un velato bisogno di averli vicini, relegandoli nella lista dei “cibi proibiti”, di cui sono protagonisti, loro malgrado, in un dialogo sui tanti paradossi dell’amore in un ritmo incessante e coinvolgente.

La consulenza enogastronomica necessaria alla realizzazione dello spettacolo è stata fatta dallo Chef Fabio Toso, con il patrocinio della Federazione Italiana Cuochi, e si è concretizzata per tutti gli spettatori in assaggi gustosi e ben presentati ogni sera nel foyer del teatro, alla fine di ogni replica, grazie all’impegno dei ragazzi del CFP ENGIM San Paolo, che hanno cucinato per migliaia di persone.