ENGIM accreditato per la mobilità Erasmus+

Il programma Erasmus+ promuove attività di mobilità transnazionale volte a sviluppare pratiche innovative nella formazione, nonché lo scambio di esperienze e collaborazioni tra Paesi europei.
L'obiettivo ultimo è quello di creare uno spazio europeo per l’apprendimento permanente e percorsi di istruzione e formazione per la crescita delle competenze e dell’occupabilità di giovani e adulti.

Tra le 451 candidature giunte all’Agenzia Erasmus+ INAPP entro il 29.10.2020, sono stati accreditati 257 organismi. Fondazione ENGIM ha ottenuto l’Accreditamento per la Mobilità Erasmus+ 2021-2027 (Azione Chiave 1 - Settore VET Vocational Education and Training), per accedere a progetti finanziati di cooperazione e scambio transnazionali rivolti ai learners in formazione iniziale e continua ma anche agli staff, docenti e non docenti.

Per ottenere l'accreditamento gli enti hanno predisposto una strategia di internazionalizzazione e un "Piano delle mobilità Erasmus" fino al 2027 che garantirà un finanziamento pressochè stabile consentendo mobilità di qualità e con un impatto sulle attività delle sedi ENGIM di tutta Italia. 

E' attraverso azioni come questa che ENGIM intende raggiungere gli obiettivi dell'Unione Europea che indica l'8% degli allievi partecipanti a un'esperienza di mobilità in un altro paese europeo.

Categorie: 
Progetti europei

Share this post